Val Tidone

Castelsangiovanni: famiglia intossicata dalle esalazioni di un braciere

7 ottobre 2013

Una donna straniera di 32 anni è rimasta intossicata nel tardo pomeriggio di ieri dalle esalazioni di un braciere che aveva acceso nella sua casa a Castelsangiovanni. L’allarme al 118 è arrivato dai familiari della donna i quali hanno chiamato i soccorsi dopo che la donna si è sentita male. Subito soccorsa è stata trasportata a Fidenza per il trattamento in camera iperbarica. Meglio è andata ai figli e al marito, i quali non hanno riportato gravi conseguenze. Per i bambini è stato disposto il trasporto al pronto soccorso dell’ospedale di Piacenza da cui sono stati dimessi. Sul posto anche i vigili del fuoco del locale distaccamento.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Val Tidone

NOTIZIE CORRELATE