Piacenza

Calcolosi renale: 2.500 accessi al pronto soccorso. Urologia all’avanguardia

10 ottobre 2013

A Piacenza l’incidenza di calcolosi renale risulta essere molto alta, addirittura più del doppio rispetto a una realtà come Padova. L’alimentazione, basata su un consumo importante di insaccati e proteine animali, sembra giocare un ruolo fondamentale. A confermarlo è il dottor Ivan Matteo Tavolini direttore dell’u.o. Urologia Ausl di Piacenza. “Le cause sono molteplici – ha confermato Tavolini – stiamo ragionando sui dati raccolti perché il numero di accessi all’ospedale di Piacenza per coliche renali o presenza di calcolosi è decisamente più elevato rispetto ad altre aree geografiche”. Tavolini ha preso in carico il reparto di Urologia un anno fa dopo aver maturato un’importante esperienza sanitaria presso la Clinica Urologica di Padova e presso l’ospedale di Venezia. Specializzato in Urologia e poi in Andrologia con il massimo dei voti presso l’università di Padova, Tavolini ha introdotto a Piacenza metodi di chirurgia mininvasiva e implementato la chirurgia laparoscopica. Il reparto è specializzato anche nella chirurgia oncologica del rene.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Foto Gallery Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE