Piacenza

Truffe in aumento, 323 denunce nel 2013. “Attenzione a Facebook”

10 ottobre 2013

Trecentoventitre querele con 157 persone denunciate. Sono i numeri delle truffe a Piacenza e provincia nei primi nove mesi del 2013. I dati, forniti dalla Questura, mostrano il significativo aumento dei raggiri: nello stesso periodo del 2012 infatti i denunciati erano stati 104 a fronte di 298 truffe segnalate alle forze dell’ordine. Cifre che sarebbero destinate a salire, in quanto non includono la maggior parte delle truffe agli anziani, perché si inseriscono nella categoria del reato di furto aggravato. Questi dati si riferiscono quindi per lo più alle truffe che hanno come vittime i giovani.

Non si placa il fenomeno del phishing e on line è diventato terreno di raggiri anche Facebook: i malintenzionati propongono sempre più spesso biglietti per concerti o spettacoli con messaggi in posta privata, ma l’invito ai giovani è di fare attenzione e di diffidare da mittenti sconosciuti. Oggi le raccomandazioni sono state ribadite all’istituto Romagnosi con le lezioni antitruffa agli studenti. In cattedra il capo di gabinetto della Questura Stefano Vernelli e l’avvocato della Federconsumatori Lorenza Boscarelli.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE