Commissione taxi: approvato l’aumento delle tariffe

11 ottobre 2013

Dieci centesimi in più per ogni chilometro percorso, sia sulle strade della città sia su quelle della provincia; entro fine mese entreranno in vigore i primi aumenti di tariffa per i trentuno taxi che circolano nel piacentino, approvate ieri dalla specifica commissione.

La corsa urbana passa da 0,80 centesimi al chilometro a 0.90 centesimi, il tragitto extraurbano da 1 euro e cinquanta centesimi a 1 euro e sessanta; la corsa minima e la sosta oraria per ora aumenteranno, rispettivamente, di 0,50 centesimi e un euro, ma il 1 gennaio 2015 cresceranno ancora. Nel documento è stata introdotta una nuova corsa a prezzo fisso che andrà a sostituirsi al tassometro; è quella che dalla stazione ferroviaria conduce all’ospedale.

Resta valida l’opzione del taxi rosa, che prevede uno sconto del 20%, sulla tariffa urbana, per le donne che necessitino del servizio taxi in orario notturno.

Il prossimo 22 ottobre le nuove tariffe saranno al vaglio della giunta comunale di Palazzo Mercanti.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca