Morsa da un cane a Sharm El Sheikh, nessun risarcimento danni

11 ottobre 2013

Nessun risarcimento danni per una piacentina morsa da un cane nel 2001 mentre si trovava su una spiaggia di Sharm El Sheikh.  Non è stato provato il nesso tra l’avvenuto morso subito dalla donna con inadempimenti contrattuali da parte del tour operator e dell’agenzia di viaggi. Quindi il giudice civile del Tribunale di Piacenza ha respinto la richiesta di risarcimento da parte della turista che aveva chiesto 30mila euro di danni per la disavventura subìta su una spiaggia egiziana.

 

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca

NOTIZIE CORRELATE