Piacenza

Servizio civile, assegnati all’Anpas Piacenza 30 posti. Unico caso in Regione

11 ottobre 2013

Il bando per il servizio civile presso le Anpas, il coordinamento delle pubbliche assistenze, aveva suscitato la reazione del presidente nazionale dell’associazione Fausto Casini che lo aveva definito il “peggior bando di sempre” perché assegnava, dal suo punto di vista, un numero troppo limitato di volontari alle pubbliche assistenze che svolgono un ruolo fondamentale sul territorio. Piacenza però esce dal bando molto soddisfatta perché ha ottenuto 30 dei 602 posti previsti a livello nazionale. Nella regione Emilia Romagna, l’Anpas Piacenza è l’unica ad aver ottenuto l’assegnazione dei volontari. “E’ un risultato che ci gratifica – commenta il presidente provinciale dell’Anpas Paolo Rebecchi – la nostra attività ha sempre bisogno di nuova linfa, i volontari verranno formati con un apposito corso”. I giovani verranno così assegnati: 3 Piacenza, 4 Cortemaggiore, 4 Pontedellolio, 4 San Giorgio, 4 Rivergaro, 2 Travo, 2 Castelsangiovanni, 4 Carpaneto. Il bando è aperto ai giovani di età compresa tra i 18 e i 28 anni e si chiuderà alle 14 del 4 novembre 2013.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE