Piacenza

Unieuro, revocato lo sciopero di domani. Mercoledì incontro decisivo

17 ottobre 2013

L’assemblea del personale di Unieuro ha deciso di revocare la giornata di sciopero prevista per domani dopo l’annuncio che, sia Unieuro sia la nuova controllante Sgm, parteciperanno a un incontro mercoledì prossimo in Provincia, alla presenza anche delle organizzazioni sindacali. All’ordine del giorno ci saranno le richieste che arrivano da tutto il territorio piacentino, vale a dire la massima salvaguardia occupazionale per i lavoratori degli uffici e del magazzino e in subordine la messa in campo di tutti gli ammortizzatori sociali e degli incentivi possibili.

Notizia delle 10 – Prima giornata di sciopero proclamata dagli oltre cento dipendenti della sede piacentina di Unieuro, che hanno scelto la linea dura per protestare contro l’annunciata chiusura dalla parte direzionale a seguito dell’operazione che ha portato la società a entrare come socio di minoranza in un nuovo gruppo formato anche da Marcopolo Expert. Domani i dipendenti incroceranno ancora le braccia.
Gli esuberi annunciati per Piacenza (uffici e parte del magazzino, mentre il negozio non è interessato dalla vicenda) sono 118, all’inizio della prossima settimana ci sarà un nuovo incontro tra sindacati e dirigenza, che nel frattempo si sarà confrontata con i nuovi proprietari: la richiesta è di ottenere due anni di cassa integrazione straordinaria al termine del contratto di solidarietà che scadrà il 30 aprile 2014, accompagnati però da adeguati incentivi all’esodo per chi vorrà accedere alla mobilità.

Presenti i sindacati di categoria, che chiedono all’azienda l’apertura di un confronto che possa tenere aperte tutte le soluzioni: “Ci sono più di cento persone che vivono con il timore di non avere più uno stipendio con cui portare avanti la propria famiglia”. Al presidio ha presenziato anche l’assessore provinciale al Lavoro, Andrea Paparo: “Siamo disposti ad aprire un tavolo di confronto con l’azienda e il gruppo che lo controlla, l’importante è che il territorio faccia quadrato e si muova in modo unito”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Foto Gallery Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE