Piacenza

Grazie al Bovo Day, dieci defibrillatori per gli impianti sportivi di Piacenza

19 ottobre 2013

20131019-120239.jpg

Dopo le emozioni del Bovo Day, si raccolgono i frutti di una giornata che, oltre a ricordare la figura di Vigor Bovolenta, lo sfortunato pallavolista scomparso in seguito ad un malore nel corso di una partita di volley, è servita per raccogliere fondi ora impegnati nell’acquisto di dieci nuovi defibrillatori. In Prefettura, alla presenza di Daniela Aschieri, responsabile di Progetto Vita e di Federica Lisi, moglie di Bovolenta, le apparecchiature salva vita sono state consegnate ai dieci sindaci dei paesi dove insistono altrettanti impianti di volley. Presenti alla cerimonia anche Hristo Zlatanov e Guido Molinaroli in rappresentanza del Copra Volley:”Sono molto fiero di essere stato coinvolto in questo progetto – ha detto il capitano biancorosso protagonista di uno spot televisivo volto a promuovere la diffusione dell’utilizzo del defibrillatore- che mi ha consentito di scoprire che con un semplice gesto è possibile salvare vite umane”.

20131019-115914.jpg

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE