L’ex azzurro Andrea Zorzi ai giovani: “Scoprite la magia dello sport”

22 ottobre 2013

Con “La leggenda del pallavolista volante” si esibisce in memoria dell’amico Vigor Bovolenta, vittima di un arresto cardiaco che lo ha stroncato in campo. Andrea Zorzi, uno dei protagonisti delle stagioni azzurre del volley più gloriose, porterà il suo spettacolo il 28 ottobre al Municipale. “È un omaggio a un atleta che ha dato tanto” ha dichiarato lo stesso Zorzi ai microfoni di Telelibertà che lo ha incontrato alla SS.Trinità dove è stato al centro di un dibattito con i ragazzi del liceo San Benedetto. “Quando ripenso al periodo in cui giocavo, mi manca soprattutto la condivisione di tanti momenti con amici, con cui gioire e litigare; è la magia dello sport”. L’ex sportivo ha rivelato ai giovani di aver sempre mentito sulla sua altezza: “Sono più di due metri, ma mi sono sempre tolto qualche centimetro perché le ragazze non volevano ballare i lenti con quelli troppo alti”.
Infine Zorzi è stato interpellato sulla prima giornata del campionato, in cui il Copra Elior è uscito sconfitto dalla trasferta a Città di Castello: “Ogni anno l’esordio regala qualche sorpresa, anche se penso che Piacenza dovrà lottare ogni settimana” ha commentato.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Foto Gallery

NOTIZIE CORRELATE