Piacenza

Viaggia con 460 grammi di hashish nel baule; 38enne in manette

23 ottobre 2013

20131023-143037.jpg

Nel baule dell’automobile conservava oltre quattro etti di hashish e altri 90 grammi sono stati rinvenuti nella sua abitazione, tanto da far scattare l’arresto con l’accusa di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio.
Protagonista un 38enne della Valtidone, fermato lunedì pomeriggio, intorno alle 18.30, dai carabinieri della compagnia di Bobbio, lungo le strade del comune di Castelsangiovanni; da alcuni giorni i militari avevano appreso, sondando l’ambiente degli assuntori di hashish della Valtrebbia e Valtidone, che a breve sarebbe stato disponibile sul mercato locale un buon quantitativo di stupefacente per la vendita al dettaglio. Dopo gli accertamenti l’attenzione degli inquirenti si è concentrata sul 38enne, già noto alle forze dell’ordine per i suoi precedenti di assuntore e fermato nel corso di un normale controllo alla circolazione stradale.
I militari hanno chiesto all’automobilista di aprire il baule del veicolo e all’interno è stata trovata l’ingente quantità di droga; ben 460 grammi, divisi in 5 panetti.
Il ritrovamento ha fatto scattare una perquisizione presso il domicilio del 38enne, nel corso della quale sono stati rintracciati altri 90 grammi di hashish; l’arrestato ha dichiarato di utilizzare lo stupefacente solo per uso personale e di non essere dedito allo spaccio.
Questa mattina l’uomo è stato processato per direttissima; all’esito è stato convalidato l’arresto e l’avvocato difensore, Mara Tutone, ha chiesto i termini a difesa.
Il giudice ha rinviato il processo al prossimo 20 novembre; il 38enne è stato rimesso in libertà.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Provincia Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE