Piacenza

L’università Cattolica studierà l’Adunata nazionale degli alpini

24 ottobre 2013

Sfilata alpini
Quattrocentomila persone che si riversano allegramente in un territorio per tre giorni. L’adunata nazionale degli Alpini è un evento che Piacenza ha avuto modo di conoscere lo scorso maggio e che l’Università Cattolica ha deciso di studiare approfonditamente in tutti i suoi aspetti, prevalentemente quelli economici, per capire le ricadute che la manifestazione genera su un territorio. A fronte di spese ingenti infatti, l’adunata lascia anche un notevole indotto per le province che ospitano le penne nere. Se ne occuperà il Laboratorio di economia locale dell’università Cattolica di Piacenza che con i suoi ricercatori studierà l’evento. “Selezioneremo un campione di diverse centinaia di alpini e ne studieremo il comportamento e le abitudini durante l’adunata”  ha riferito Paolo Rizzi, docente dell’Università Cattolica.
Oggi intanto è tornato a riunirsi il Comitato organizzatore dell’adunata che, alla presenza delle autorità, ha tracciato un bilancio economico della manifestazione.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE