Piacenza

Travolto dalla porta di calcio a S.Nicolò, ancora ricoverato il baby calciatore

25 ottobre 2013

La porta di calcio caduta

La porta di calcio caduta

Sono più gravi di quanto era parso in un primo tempo le condizioni del bambino di sei anni che, martedì scorso, è stato travolto da una porta da calcio (nella foto) sul campo comunale di San Nicolò. Il giovane calciatore infatti, è ricoverato nel reparto maxillo-facciale dell’ospedale di Parma ed è stato sottoposto ieri pomeriggio, ad un intervento chirurgico per la riduzione di alcune fratture.

Il ragazzino era stato travolto dalla porta utilizzata solitamente dalle formazioni del vivaio della locale squadra di calcio, il Baby Brazil San Nicolò. Il piccolo, secondo le testimonianze di alcuni genitori presenti, in attesa dell’inizio dell’allenamento con altri compagni, è stato colpito dalla struttura in alluminio alla quale si sarebbe appeso con altri coetanei: è possibile che il peso e il mancato fissaggio della struttura al terreno, abbiano comportato il grave infortunio.

Nessun commento da parte dei dirigenti della società trebbiense in merito alla dinamica dell’incidente: “In questo momento quel che più ci interessa, è la guarigione completa del bambino” la sola dichiarazione rilasciata dal quartier generale di Rivatrebbia, sede del club gialloverde.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Val Trebbia Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE