Accoltellamento, l’aggressore resta in carcere: “Ho agito per difesa”

26 ottobre 2013

accoltellamento fiorenzuola

Gli inquirenti hanno confermato l’accusa di tentato omicidio nei confronti del 40enne di Fiorenzuola che il 22 ottobre scorso ha accoltellato un 46enne, suo conoscente, nell’atrio di un condominio del paese, in via Mafalda di Savoia.

Questa mattina il gip Gianandrea Bussi ha convalidato l’arresto di Nicola Del Re, che resta rinchiuso in carcere; il 40enne si è detto molto pentito del gesto compiuto e ha dichiarato al suo legale, di aver estratto il coltello a serramanico per difendersi dall’aggressione del conoscente, ma solo con l’intenzione di sventolare l’arma, senza voler colpire o uccidere il rivale nella lite.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca

NOTIZIE CORRELATE