Piacenza

Giro di vite per i locali troppo “rumorosi”. Ecco il nuovo piano

30 ottobre 2013

Palazzo Mercanti, sede del Comune di Piacenza

Palazzo Mercanti, sede del Comune di Piacenza

Controlli più serrati per i locali che disturbano la quiete pubblica ma più opportunità per chi invece rispetta le regole. Si potrebbe sintetizzare così il piano comunale di classificazione acustica, normalmente conosciuto come “zonizzazione acustica” , licenziato ieri dalla giunta comunale assieme al psc, il piano strutturale comunale. Questo piano fornisce all’amministrazione comunale gli strumenti per verificare il superamento dei decibel in caso di feste o manifestazioni musicali e non solo e di intervenire. “Tutti gli esercenti avranno la possibilità di organizzare feste o serate di piano bar presentando una semplice domanda in Comune attenendosi però al nuovo regolamento. Il mercato si è liberalizzato ma con alcuni paletti – ha sottolineato l’assessore alla Pianificazione urbana Silvio Bisotti che conclude – “Piacenza vuole essere una città vivace ma nel rispetto delle regole”.

L’assessore Bisotti e il sindaco di Piacenza Paolo Dosi hanno presentato i dettagli del Psc che avevamo già anticipato ieri: “E’ uno strumento che ridisegnerà la città nei prossimi 20 anni – ha sottolineato Bisotti – e che punta su tre filoni: il divieto di ulteriore utilizzo di suolo, il recupero delle aree militari e demaniali e la riqualificazione degli edifici del centro storico”.

psc

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE