Vittorino: tre argenti per Angelica Varesi con la Nazionale Juniores di nuoto

30 ottobre 2013

Angelica Varesi

Si è chiuso con un bilancio estremamente positivo il week-end di gare disputato da Angelica Varesi con i colori della Nazionale Italiana juniores di nuoto. Al Meeting di Halloween – 9° Trofeo Città di Rosà andato in scena nei giorni scorsi, la giovane atleta della Vittorino da Feltre (classe 1998) è infatti riuscita a salire per ben tre volte sul podio nelle cinque gare complessivamente disputate. La nuotatrice allenata da Gianni Ponzanibbio si è infilata al collo tre medaglie d’argento che hanno contribuito a spingere la Nazionale azzurra Juniores al terzo posto finale della classifica generale, risultato strepitoso visto che la squadra italiana è scesa in vasca con solo otto atlete ed esclusivamente nella categoria Juniores.

Per Angelica Varesi prima medaglia d’argento nella finale dei 50 stile libero, gara conclusa con l’ottimo crono di 26”,46 a soli due decimi di secondo dall’oro; argento bissato poco dopo nei 100 stile libero (57”,76 il tempo finale dell’atleta biancorossa) e successivamente anche nella finale della 4 x 50 stile libero con le compagne della squadra azzurra Federica Cipriani, Sara Gyertyanfy e Sofia Iurasek (1’46”,58 il riscontro cronometrico a solo un decimo e mezzo di secondo dal primo gradino del podio).
Nel bilancio azzurro di Angelica Varesi, oltre ai tre argenti, anche il buon quarto posto finale conquistato nei 100 farfalla (1’03”,45 il suo tempo) ed il quinto fatto segnare nei 50 farfalla (cronometro fermo su 28”,62 a soli cinque decimi di secondo dall’oro).

“Trattandosi della mia prima convocazione con la Nazionale giovanile – ammette Angelica Varesi – sono estremamente soddisfatta non solo dei risultati ottenuti ma anche dei tempi e di tutte le mie prestazioni. Nonostante quel po’ di emozione impossibile da non provare quando si veste l’azzurro, sono riuscita a nuotare come speravo di fare. Spero di aver ricompensato chi ha avuto fiducia in me offrendomi la possibilità di gareggiare per la nostra Nazionale”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca