Piacenza

Raffica di furti “tecnologici”: tre colpi in città. Nel bottino fotocamere e tablet

1 novembre 2013

POLIZIA

Ladri sempre più scatenati. Anche ieri sera in città si sono registrati almeno tre colpi. Alle 19.30, gli agenti della volante, sono intervenuti in via Bolledi; il proprietario di un appartamento posto al primo piano di una palazzina, ha trovato la portafinestra del bagno forzata. Dalla casa sono scomparsi diversi monili in oro. Altro colpo andato a segno in via Artemia; il derubato si è assentato per tutto l’arco della giornata e al rientro ha trovato la porta d’ingresso bloccata con una sedia. L’uomo ha chiesto immediatamente l’intervento della polizia, temendo che i ladri si trovassero ancora all’interno dell’abitazione, da dove sono spariti alcuni gioielli e due fotocamere digitali, mentre da una casa di via Caorsana, sono spariti due tablet. Alcuni residenti della zona hanno notato un’auto sospetta allontanarsi in direzione di via Farnesiana. Le indagini sono affidate alla polizia.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE