Sckokai (Pd) in difesa della Tarasconi: “Mozione, operazione fuori dalla realtà”

10 novembre 2013

PD Katia Tarasconi

“La mozione di sfiducia all’assessore Tarasconi è un’iniziativa quanto meno curiosa”. Sono le parole che Paolo Sckokai, segretario del circolo cittadino del Pd, affida ad un comunicato stampa emesso in seguito all’ormai nota iniziativa intrapresa dalle forze consiliari di opposizione nei confronti dell’assessore al commercio.
“Addossare all’assessore Tarasconi le responsabilità della crisi – recita un ulteriore passaggio del segretario – delle serrande chiuse e della riduzione dei consumi è evidentemente un’operazione strumentale e fuori dalla realtà”.
Sckokai elogia la Tarasconi per quanto messo in atto attraverso “la cabina di regia istituita a Palazzo Gotico proprio per affrontare le tematiche relative al centro storico”.
Non piace nemmeno la richiesta di voto segreto per la mozione: “Ha il sapore del tentativo di imboscata” dice ancora Sckokai che assicura circa la compattezza del gruppo del Pd. “Tutto si risolverà in una bolla di sapone” chiude il segretario che lancia un ulteriore messaggio alle forze di minoranza: “Farebbero un servizio migliore se, invece che impegnarsi in mozioni di questo tipo, proponessero iniziative concrete e realizzabili per contribuire al rilancio commerciale del centro storico”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca