Piacenza

Alex Zanardi in Cattolica: “Sono la prova che ci si può sempre rialzare”

22 novembre 2013

zanardi

Campione automobilistico e paralimpico, Alex Zanardi è soprattutto “campione di vita”. Questo pomeriggio è stato ospite straordinario di “A tutto campus” ciclo di incontri aperti al pubblico promosso dall’Università Cattolica di Piacenza. Con lui il giornalista piacentino della Gazzetta dello Sport Gianluca Gasparini; insieme hanno scritto un libro dal titolo “…però, Zanardi da Castel Maggiore, in cui viene raccontata la storia di Alex, l’infanzia a Castel Maggiore, la lunga scalata fino alla Formula 1, l’amore per la famiglia e il tragico incidente che lo ha costretto sulla sedia a rotelle per lungo tempo. Oggi Zanardi, anche grazie alle nuove tecnologie, può camminare e si è reinventato una nuova vita conquistando diverse medaglie d’oro nelle gare di handbike. “La disabilità è soprattutto una condizione psicologica – ha detto il campione ai microfoni di Telelibertà – superato il trauma e i primi scogli si può tornare a una vita normale e recuperare, io sono la prova vivente che si può fare tutto” – ha concluso Alex, senza perdere il sorriso che lo accompagna dai primi giorni dopo la tragedia. Zanardi è stato accolto dagli applausi scroscianti di studenti e semplici cittadini.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Foto Gallery Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE