Piacenza

La gestione del canile di Piacenza va alla veneziana Adigest

22 novembre 2013

L'ingresso del canile municipale, alla Madonnina

Il Comune ha affidato alla ditta Adigest di Chioggia (in provincia di Venezia) la gestione del canile municipale della “Madonnina”, nonché delle attività di cura della popolazione canina, del servizio di cattura di animali vaganti, randagi o incustoditi e del servizio di raccolta delle spoglie di piccoli animali per la durata di cinque anni . L’appalto partirà il primo gennaio 2014 e si concluderà il 31 dicembre 2018.

La spesa complessiva a carico dell’amministrazione sarà di 825mila euro iva esclusa (pari a poco più di un milione iva inclusa), circa 140mila euro in meno rispetto a quello di partenza. La ditta veneta è risultata aggiudicataria con un punteggio complessivo pari a 98,78 punti, di cui 78,78 per l’offerta qualitativa e 20 per quella quantitativa, con un ribasso pari al 14,29% rispetto all’importo a base d’asta.

Al secondo posto la cooperativa modenese Caleidos, esclusa invece per carenza documentale la piacentina Ergasia, mentre l’altra società di Piacenza in gara, la Gregori Gaetano, si è ritirata nel corso del procedimento. La complessa procedura per l’aggiudicazione del ricco appalto ha richiesto diverse settimane, una tempistica di cui alcuni consiglieri comunali avevano chiesto conto alla’amministrazione. Tutto si è però concluso senza problemi e nei tempi previsti.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Economia e Politica Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE