Caorso, famiglia intossicata dal monossido della stufa rotta

27 Novembre 2013

ambulanza di notte

Intossicazione da monossido in una casa di Polignano di Caorso, abitata da una famiglia di stranieri: l’allarme è stato dato intorno alle 21 al 118 dal marito. Grave la moglie trasportata prima a Fiorenzuola e poi a Fidenza in camera iperbarica, dove non sarebbe in pericolo di vita. Illesi l’uomo e i due bambini, di 4 anni e sei mesi.
Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Fiorenzuola che hanno rilevato la presenza di monossido, forse a causa di una stufa malfunzionante.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà