Serie D: due giornate per Franchi (Pro). Piacenza: multa per il laser anti-portiere

27 novembre 2013

Stefano Franchi in azione domenica scorsa nella vittoriosa gara con la Pro Sesto

Stefano Franchi in azione domenica scorsa nella vittoriosa gara con la Pro Sesto

Il cartellino rosso rimediato domenica scorsa da Stefano Franchi, priverà il Pro Piacenza del suo bomber principe per due giornate: questo il responso del giudice sportivo che punisce il comportamento del giocatore che avrebbe “intenzionalmente colpito al volto un avversario con una gomitata”.
La squadra di Franzini dovrà fare a meno anche di Jacopo Silva che ha “guadagnato” la quarta ammonizione stagionale e quindi scatta automatico lo stop.
Come ovvio, anche Nicola Milani paga con un turno di castigo il fallo “da ultimo uomo” commesso domenica scorsa a Ponte San Pietro. La gara con il Pontisola costa pure una multa di 600 euro a causa di un laser che i sostenitori della squadra di Venturato avrebbero utilizzato “al 17′ del secondo tempo – recita il comunicato – in direzione del viso del portiere della squadra avversaria, costringendo l’arbitro a sospendere la gara per circa un minuto”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca

NOTIZIE CORRELATE