Nuoto: Giacomo Carini alle Gymnasiadi di Brasilia con gli azzurrini del nuoto

28 novembre 2013

giacomo carini

Ci sarà anche un atleta piacentino all’edizione 2013 delle Gymnasiadi, importante evento agonistico giovanile a carattere internazionale in programma da oggi fino a martedì 3 dicembre a Brasilia. A difendere i colori dell’Italia nella vasca olimpionica di Brasilia, infatti, ci sarà anche Giacomo Carini, nuotatore piacentino tesserato per le Rane Rosse ma allenato dallo staff tecnico della Vittorino da Feltre guidato da Gianni Ponzanibbio.
Carini è stato selezionato per le Gymnasiadi – in programma ogni quattro anni nello stato che ospiterà le Olimpiadi – dal Responsabile tecnico della nazionale giovanile italiana di nuoto, Walter Bolognani, che già più volte nel corso dell’anno lo aveva chiamato in azzurro per diverse gare tra cui il Festival europeo della gioventù olimpica, in Olanda, dove Carini si era messo in luce vincendo una medaglia d’oro e stabilendo anche il nuovo record italiano dei 200 delfino.
Giacomo Carini, studente al secondo anno del Liceo Melchiorre Gioia, fa parte della squadra azzurra composta da altre cinque nuotatori e sei nuotatrici selezionati da Bolognani tra le società di tutta Italia. Le Gymnasiadi rappresentano un importantissimo evento agonistico internazionale che lega lo sport alla scuola; l’evento, almeno per le squadre azzurre che gareggeranno a Brasilia, si svolge sotto l’egida, oltre che della Federazione Italiana Nuoto, anche del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca dato che per poter essere selezionati, oltre ai meriti sportivi, servono anche particolari requisiti scolastici.
“Per Giacomo ma anche per tutto lo sport piacentino – sottolinea Gianni Ponzanibbio, allenatore di Carini – si tratta di un importantissimo riconoscimento, un ulteriore premio alla strepitosa stagione sportiva disputata da questo straordinario atleta che ha già regalato gloria all’Italia vincendo agli Eyof e stabilendo un nuovo primato italiano. Conoscendo le sue capacità, ma anche la sua serietà, sono certo che saprà mettersi in luce anche alle Gymnasiadi”.
Giacomo Carini gareggerà in quattro diverse specialità: 100 e 200 delfino, 200 e 400 misti. Le gare, in vasca lunga da cinquanta metri, prevedono batterie di qualifica in mattinata, Finali A e Finali B nel pomeriggio. Il suo esordio alle Gymnasiadi è previsto per sabato 30 quando Giacomo scenderà in vasca nei 200 misti; il 2 dicembre sarà la volta dei 100 delfino mentre il 3 gareggerà nei 400 misti e nei 200 delfino.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca