Val Trebbia

Casaliggio, uomo rianimato dal defibrillatore sul campo da calcetto

29 novembre 2013

20131129-232747.jpg

Uno dei tanti defibrillatori posizionati capillarmente nella nostra provincia ha salvato un’altra vita. È accaduto questa sera a Casaliggio: mentre disputava in una palestra del paese una partita di calcetto assieme ad alcuni amici, un quarantenne si è accasciato privo di sensi. Fortunatamente qualcuno si è ricordato che la vicina chiesa era dotata di un apparecchio salvavita ed è corso a prenderlo. L’intervento è stato quindi molto tempestivo ed ha consentito di rianimare l’uomo, che aveva subito un arresto cardiaco. Il quarantenne è stato poi trasportato al pronto soccorso di Piacenza da un’ambulanza del 118, si trova ricoverato sotto osservazione all’ospedale.
La nostra provincia si conferma quindi quella più cardioprotetta d’Italia e d’Europa, grazie soprattutto allo sforzo Progetto Vita che ha consentito di “seminare” defibrillatori su tutto il territorio.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Val Trebbia

NOTIZIE CORRELATE