Lega nord: “Furti, prostituzione dilagante e cittadini inascoltati: Piacenza non può andare avanti così”

29 novembre 2013

Manifesto Dosi

“I migliori anni sono davanti a noi” recitava lo slogan della campagna elettorale del Sindaco Paolo Dosi. Tra “continui furti, prostituzione arrivata in ogni angolo della città, venditori abusivi assillanti, angoli di sporcizia abbandonati, comitati di cittadini inascoltati e criminalità nella zona di Via Roma e Via Colombo sempre in crescendo – fanno notare i Giovani Padani – non ci sembra proprio che Piacenza stia vivendo i migliori anni della sua vita”.

Domani i Giovani Padani insieme al Segretario Provinciale Pietro Pisani mostreranno il reportage degli ultimi 6 mesi di una Piacenza ormai morente e ben lontana dalla vetta della classifica delle città con migliore qualità della vita, analizzandola sotto ogni punto di vista: sicurezza, prostituzione, viabilità, attività commerciali in crisi, discariche in piena città ed altro ancora.

 

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca