Piacenza

Cani modelli per l’arte. Il direttore del canile: “Non sono regali di Natale”

3 dicembre 2013

Alcuni studenti posano con le immagini delle opere che saranno esposte

Alcuni studenti posano con le immagini delle opere che saranno esposte

E’ stata presentata oggi la mostra che l’8 dicembre prossimo, ad Agazzano, consentirà agli studenti del liceo artistico Cassinari di esporre le proprie opere all’interno della rassegna intitolata “I miei amici in…mostra”. Sono stati gli ospiti del canile di Montebolzone i modelli dei giovani artisti che quest’oggi, all’interno della sala consiliare agazzanese, accompagnati dalla professoressa Domenica Nuzzolesi, sono stati accolti dal sindaco Lino Cignatta per la presentazione ufficiale dell’evento.
“Si tratta di un’idea che intende sensibilizzare il più possibile sul tema dell’abbandono dei cani – ha detto Giovanni Peroni, responsabile della struttura di Montebolzone -; inoltre, con l’avvicinarsi del Natale, vorremmo rendere maggiormente consapevoli le famiglie: il cane non può rappresentare un semplice regalo per i bambini. La gestione comporta responsabilità: spesso, dopo l’entusiasmo iniziale, il grande impegno che comporta la cura di “Fido”, si arriva alla rinuncia e al ritorno in struttura dell’animale”.
E il primo cittadino agazzanese, proprio sul tema dell’abbandono, ha dichiarato come sia intenzione degli enti facenti parte il comprensorio del quale si fa carico il canile, “di innalzare la tassa per la rinuncia della proprietà dei cani – ha detto Cignatta – cha attualmente si attesta a 120 euro. Inoltre daremo attuazione alle direttive regionali: chi rinuncia ad un cane, non potrà possederne altri per un congruo numero di anni”.
L’esposizione dell’8 dicembre all’interno dei locali del municipio, consentirà anche la raccolta di fondi che serviranno a finanziare la struttura di Montebolzone che attualmente ospita quasi 300 cani.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Foto Gallery Piacenza Provincia Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE