Piacenza

Carica una prostituta e la rapina puntandole una pistola alla testa

4 dicembre 2013

20131204-004744.jpg

Carica in auto una prostituta e una volta davanti all’hotel – anziché entrare – la colpisce alla testa, la minaccia con una pistola e la rapina di 60 euro e un telefono cellulare. Protagonista dell’episodio avvenuto attorno alla mezzanotte sarebbe un uomo italiano, così come ha riferito la donna alla Volante della polizia che l’ha soccorsa.

Stando al suo racconto, i due si sono incontrati lungo la via Emilia nel tratto tra Montale e Pontenure dove la donna è solita lavorare. Dopo averla fatta salire sulla sua vettura, l’uomo si è diretto verso un albergo alle porte della città, nella zona dello stadio. Una volta arrivati nelle vicinanze dell’hotel, le ha puntato la pistola alla testa, obbligandola a dargli i soldi che teneva nella borsa e sbattendola giù dall’auto. La ragazza, una 29enne romena, ha quindi chiesto aiuto alla reception dell’albergo, ma il rapinatore era già fuggito senza lasciare traccia. Sul posto la polizia.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE