Centro Emostasi: 3mila prestazioni anno. Nomina nazionale per il primario Imberti

5 dicembre 2013

 

Davide ImbertiNomina di prestigio per il medico piacentino Davide Imberti, primario di Eri (Endocrinologia, reumatologia e ipertensione) all’ospedale di Piacenza, da anni impegnato nella cura delle patologie vascolari.
È stato infatti eletto nel consiglio direttivo di Atbv, società scientifica nazionale dedicata ad aterosclerosi e trombosi che dal prossimo primo gennaio sarà presieduta dal professor Claudio Cuccia. “La società – ha spiegato Imberti – agisce soprattutto nel campo scientifico, sia per realizzare pubblicazioni nell’ambito cardiovascolare, sia per coordinarsi con altre realtà attive in campo sanitario”. Tra gli obiettivi c’è anche il coinvolgimento dei giovani: “L’età media della società è bassa – ha osservato Imberti – con la finalità di puntare sulla ricerca avvalendosi di specialisti che afferiscono a più discipline”. Infine Imberti ha rimarcato la competenza del reparto piacentino di Eri: “Da tempo seguiamo queste problematiche con particolare attenzione soprattutto alla prevenzione: il Centro piacentino di Emostasi eroga circa 3mila prestazioni all’anno e utilizza farmaci particolarmente innovativi. Oggi sono circa 6mila i pazienti che soffrono di fibrillazione atriale tra Piacenza e provincia”

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca

NOTIZIE CORRELATE