Prosegue il processo ai poliziotti arrestati

05 Dicembre 2013

tribunale2

Udienza interlocutoria oggi in Tribunale nel processo con rito abbreviato che riguarda alcuni poliziotti arrestati nella maxi inchiesta dei carabinieri per spaccio di droga e sfruttamento della prostituzione.
Sono stati interrogati l’assistente capo Paolo Bozzini e Luciano Pellilli.
Il primo ha confermato quanto già dichiarato in precedenza, ovvero che “piccole quantità di droga venivano fatte passare per arrivare a prendere grossi trafficanti”. Pellilli ha invece dichiarato di aver eseguito soltanto ordini e di non essere al corrente dei contatti tra il suo superiore e un noto spacciatore coinvolto nell’inchiesta. L’udienza è stata rinviata al 9 gennaio.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà