Piacenza

Cordoglio alla Besurica per l’anziano investito. Il parroco: “Era un amico”

10 dicembre 2013

Pedone investito alla Besurica (5)-800

E’ spirato durante la notte Carlo Zanelli, l’anziano di 82 anni investito nella tarda mattinata di ieri da un furgone, mentre attraversava via Besurica. L’impatto con il mezzo era stato particolarmente violento. Le condizioni dell’uomo erano apparse da subito disperate e i medici dell’ospedale cittadino avevano tentato di salvarlo sottoponendolo a un intervento chirurgico. Purtroppo per l’anziano non c’è stato nulla da fare.  Carlo Zanelli, ex autotrasportatore, era molto conosciuto nel condominio dove risiedeva con la moglie, in via De Longe, nel quartiere della Besurica.

Don Carlo Capelli, della parrocchia di San Vittore Vescovo, l’aveva visto l’ultima volta alla messa di domenica scorsa. Conosceva il pensionato da lungo tempo e lo ricorda come un amico, dai modi semplici e attenti.L’anziano lascia la moglie e due figli. Giovedì sera alle 20.30 si terrà il rosario nella parrocchia della Besurica; i funerali saranno celebrati, sempre in San Vittore, sabato mattina alle 10. La polizia municipale di Piacenza sta ancora compiendo gli accertamenti sull’incidente mortale; il conducente del furgone, un piacentino di 51 anni, è risultato negativo all’alcol test. L’uomo è stato indagato, come atto dovuto, per omicidio colposo.

Carlo Zanelli

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE