Piacenza

Niente regali di nozze e per la Comunione, i soldi destinati ai detenuti

12 dicembre 2013

novate

Mani che preferiscono rimanere anonime hanno donato ben 3.500 euro per l’attività del garante per i detenuti rinchiusi alle Novate. Lo ha comunicato il garante stesso, Alberto Gromi, all’amministrazione comunale, specificando che la somma sarà versata in tre tranche dall’associazione Oltre il muro alla tesoreria del Comune, in modo che sia disponibile per le iniziative che saranno programmate in futuro.

E’ lo stesso Gromi a spiegare la vicenda: “Lista nozze e regali per la comunione, in tutto 7.745 euro destinati ai detenuti delle Novate. Grazie alla generosità di una giovane coppia piacentina e dei genitori del piccolo Filippo, questa somma, raccolta negli anni scorsi, è già servita a finanziare il campo da calcio della casa circondariale di Piacenza. Il lascito non è esaurito e i rimanenti 3.500 euro sono stati versati all’Associazione Oltre il muro, in favore delle prossime attività. Il sogno è quello di realizzare una stanza privata dove i genitori rinchiusi alle Novate possano incontrare in privato i figli – ha spiegato il professore – mentre l’altra priorità riguarda il lavoro e la formazione, attività fondamentali per garantire un futuro a queste persone “.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Cultura e Spettacoli Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE