Ricettazione di un’auto che doveva essere usata per una rapina: 1 anni e 4 mesi

12 dicembre 2013

tribunale2

Una Fiat Punto rubata a San Nicolò. E secondo i carabinieri una “batteria” di quattro siciliani pronti ad entrare in azione in una filiale bancaria alla periferia di Piacenza. Ma ieri in Tribunale non si è parlato del tentato colpo (per il quale i quattro hanno già definito la loro posizione), ma della ricettazione della vettura rubata di cui una persona residente a Piacenza doveva rispondere in concorso con gli altri quattro. Lui, un 38enne, ha sempre negato di avere saputo che l’auto fosse rubata e anche della tentata rapina, ma il giudice l’ha condannato a un anno e quattro mesi di reclusione.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca