Veglia diocesana di Avvento, domani i giovani a Castelsangiovanni

12 dicembre 2013

Veglia

Domani sera, alle 21, nella collegiata di San Giovani Battista di Castelsangiovanni, si terrà la veglia diocesana di Avvento dei giovani con il vescovo, tradizionale appuntamento organizzato dal Servizio diocesano per la pastorale giovanile.

Questo momento celebrativo, nel cuore del tempo di Avvento, è l’occasione propizia per raccogliersi in preghiera in attesa del Signore che viene. Il tema scelto quest’anno è “Custodi del dono” e come icona biblica l’immagine paolina del corpo (Ef 5; Rom 12).

La Chiesa è la casa dell’accoglienza chiamata a saper custodire per sé e per tutti gli uomini quel dono prezioso che la tiene in vita, che la riprende nei momenti di smarrimento, che la riaccende nella fatica del cammino quotidiano. L’immagine del corpo richiama a un profondo senso di unità e reciprocità. Azioni che identi­ficano la relazione fraterna che lega tutti i battezzati rendendoli figli del Padre. La Chiesa è il corpo misti­co di Cristo, nel senso che la sua presenza la pervade tutta e non si li­mita a questo tempo, ma anche ai tempi passati in attesa del compi­mento ultimo. A differenza dell’espe­rienza che ciascuno di noi fa del pro­prio corpo come primaria esperienza di limite e finitudine, la Chiesa, cor­po di Cristo, spalanca il cuore sull’infinito.

Come sempre è accaduto la parte centrale della Veglia è caratterizzata dalla proclamazione della parola di Dio. Alcuni versetti tratti dal prologo di Giovanni saranno il culmine della liturgia della Parola.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca