Nuovo centro destra di Piacenza, battesimo con Giovanardi

16 dicembre 2013

Carlo Giovanardi

La Costituzione, la famiglia tradizionale, il lavoro. È sulla base di questi valori che è nato il Nuovo Centrodestra di Piacenza, movimento politico che segue le orme dell’omonimo sorto dalla rottura con il Popolo delle Libertà. Di stampo cattolico, la nuova coalizione è ancora agli albori, ma si distingue per essere composta prevalentemente da esponenti dell’area che fa capo a Carlo Giovanardi. Ed è stato proprio l’ex ministro del Governo Berlusconi a tenere a battesimo il Ncd piacentino, intervenendo al primo appuntamento ufficiale tenuto oggi pomeriggio all’Euro Hotel di via Colombo. Anche Piacenza si aggiunge quindi a quell’elenco di “risposte dal basso” che la grande coalizione nazionale sta cercando in questo periodo, come ha affermato con soddisfazione Giovanardi: “Possiamo già contare su degli ottimi numeri da quando siamo nati, come i 90 comuni che hanno aderito o i 64 eurodeputati e senatori. Sono in pratica tutti coloro che vogliono ricostruire il partito del centrodestra dal basso, cioè con la volontà diretta dei cittadini”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca