Expo 2015, Piacenza in prima fila nel padiglione Italia

18 dicembre 2013

PC180006

Accordi ormai raggiunti con Expo 2015, Piacenza avrà il suo spazio. E’ il frutto dell’incontro di questa mattina alla Camera di commercio tra il presidente Giuseppe Parenti, il presidente della Provincia Massimo Trespidi, l’assessore allo Sviluppo economico del Comune di Piacenza Francesco Timpano, in rappresentanza del sindaco Paolo Dosi e Silvio Ferrari, il presidente dell’Ats Piacenza per Expo 2015 e Alberto Mina, direttore degli Affari istituzionali di Expo 2015

L’incontro si è tenuto per decidere se acquistare la piazzetta sul Cardo, all’interno del Padiglione Italia, che consentirebbe a Piacenza di mantenere una posizione in prima fila nel corso dell’intera durata dell’Esposizione Universale. Assente fisicamente ma presente in collegamento telefonico anche Francesco Scaravaggi, presidente della Fondazione di Piacenza e Vigevano.

La trattativa ha avuto un esito favorevole: dopo il passaggio definitivo negli organi deliberanti, si potrà concludere l’acquisto, con un prezzo migliore di quanto prospettato inizialmente. Risorse che si libereranno così per dare corpo ai progetti che la società piacentina sta elaborando nei vari Tavoli di lavoro costituiti.

Chiudere oggi era di fondamentale importanza in quanto gli spazi disponibili, con le caratteristiche sopra delineate, “sono solo sei a livello nazionale”, ha precisato Alberto Mina. Tutti gli Enti presenti, che hanno già sottoscritto il Protocollo di intesa per attestare la propria volontà di massimizzare le ricadute dell’Expo sul terrritorio piacentino, hanno espresso la volontà di contribuire finanziariamente all’acquisto.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca

NOTIZIE CORRELATE