Piacenza

Dosi: “Nel 2014 a Piacenza gare d’appalto per 20 milioni di euro”

19 dicembre 2013

giunta

Via ai lavori per un nuovo polo per l’infanzia in via Martiri della Resistenza, dismissione dell’asilo Vaiarini, gare d’appalto per 20 milioni di euro, nuovo progetto per il Parco delle mura con l’idea di una pista ciclabile nel Vallo e il recupero di Porta Borghetto, piano per la riqualificazione del LungoPo tra lo scalo Pontieri e la Nino Bixio, partenza dell’iter per una nuova casa protetta, definizione della questione Borgofaxhall. Ecco il 2014 della giunta comunale tratteggiato dal sindaco Paolo Dosi nel corso del tradizionale incontro di fine anno con la stampa locale.

“Noi abbiamo in testa una idea precisa di città – ha detto il primo cittadino – ma purtroppo non riusciamo a realizzarla per la mancanza di risorse: i fondi a disposizione sono pochi e ci siamo concentrati sopratutto su chi ha bisogno, sui deboli, gli anziani e i bambini. Continueremo a farlo anche nel 2014, dando grande importanza anche al tema del lavoro”.

A conferma del fatto che uno dei principali difetti di questa giunta è sicuramente la scarsa capacità di comunicare quanto di buono fatto, Dosi non ha mai citato tra i fiori all’occhiello del 2014 la grande Adunata degli alpini che si è svolta in città. Molti altri, probabilmente, ci avrebbero incentrato tutto il discorso.

IL DOCUMENTO PRESENTATO DAL SINDACO DOSI

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE