Catturato il serial killer evaso, fine delle ricerche anche nella nostra provincia

20 dicembre 2013

Bartolomeo Gagliano

Bartolomeo Gagliano è stato catturato a Mentone, in Francia, dopo alcuni giorni di fuga: a tradirlo è stata la vettura, una Panda di colore verde, che aveva usato per la fuga. Alla frontiera di Ventimiglia, infatti, l’auto è stata fotografata, quindi le attenzioni si sono concentrate nella zona appela oltre confine, con l’ausilio delle autorità francesi. Terminata l’allerta anche a Piacenza, quindi, dove le forze dell’ordine viaggiavano con a bordo delle automobili la sua foto segnaletica per eventuali avvistamenti.

SERIAL KILLER EVASO, SI CERCA ANCHE A PIACENZA – Le forze dell’ordine stanno cercando anche a Piacenza e provincia Bartolomeo Gagliano, il serial killer evaso martedì mattina mentre godeva di un permesso e che non hai mai fatto ritorno nel carcere di Marassi di Genova dove era rinchiuso. Le pattuglie dei carabinieri e della polizia, con foto segnaletica al seguito su ogni vettura, non hanno in programma blocchi specifici, ma sono in allerta per prestare particolare attenzione, vista anche la pericolosità del soggetto. Gagliano si trovava richiuso, infatti, per tre omicidi avvenuti negli anni Ottanta oltre che per altri reati come la rapina, è armato e l’ultima volta è stato visto imboccare l’autostrada a Genova a bordo di una Fiat Panda di colore verde rubata a un panettiere: la sua destinazione è ignota, non pare aver nessun legame con il nostro territorio ma l’allerta è elevata anche a Piacenza.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca