Piacenza

Canoni estrattivi, sì all’aumento del 22%. Gazzolo, “Aumento graduale in tre anni”

23 dicembre 2013

Cava di ghiaia

Dal primo gennaio le tariffe di escavazione applicate dalla Regione Emilia Romagna saranno aumentate del 22 per cento. In attesa che si concluda in Assemblea Legislativa l’iter di aggiornamento della Legge regionale sulle attività estrattive, nella seduta di oggi la Giunta ha dato il via libera ad un aumento del canone richiesto ai titolari di autorizzazioni di scavo: si passerà da 0,57 a 0,70 euro al metro cubo. “Per tener conto degli impegni economici già assunti dalle imprese, si prevede un aumento graduale in tre anni” precisa l’assessore regionale alla Sicurezza territoriale Paola Gazzolo.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Provincia

NOTIZIE CORRELATE