Piacenza

Presunto stupratore seriale, secondo gli investigatori viveva a Piacenza

28 dicembre 2013

20131228-194159.jpg

Ha vissuto a Piacenza per diversi anni il 27enne marocchino arrestato dai carabinieri di Milano, poiché ritenuto il responsabile di uno stupro nei confronti di una giovane di origine moldava, avvenuto il giorno di Sant’Ambrogio nel capoluogo lombardo; è la teoria degli inquirenti, i quali ritengono che lo straniero possa essere un violentatore seriale.

Gli investigatori, con l’ausilio dei militari della compagnia di Piacenza, stanno eseguendo ulteriori accertamenti nella nostra provincia, dove pare che il giovane straniero avesse svolto qualche lavoretto saltuario.

I carabinieri, consapevoli che spesso le vittime di questo reato stentano a denunciare le aggressioni, invitano chi le avesse subìte o fosse a conoscenza di episodi analoghi a prendere contatti con il comando provinciale.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Provincia

NOTIZIE CORRELATE