Piacenza

Criminali nazisti a Piacenza: in arrivo tre dossier

29 dicembre 2013

20131229-011317.jpg

Sono tra noi, probabilmente sotto falso nome, probabilmente nell’ultimissimo spicchio della loro vita, ma ci sono ancora. Per il centro Simon Wiesenthal sono a tutti gli effetti criminali nazisti, anziani signori novantenni che nella loro esistenza si sono macchiati di un crimine orrendo: l’Olocausto. A rivelarlo è il direttore del centro Simon Wiesenthal, Ephraim Zuroff, in un’intervista rilasciata a Repubblica. Annuncia l’apertura di tre nuovi dossier su cittadini italiani, miliziani delle Brigate Nere, che hanno collaborato con i nazisti. «Sono tutti e tre di Piacenza – fa sapere Zuroff -, uno è riparato in Sud America, ma altri due vivono ancora in città».
ULTERIORI DETTAGLI PUBBLICATI SU LIBERTÀ IN EDICOLA OGGI

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Provincia Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE