Negozianti di via Dante: “Stagione invernale disastrosa, sfiducia nei saldi”

02 Gennaio 2014

saldi 3

“Si lavora per coprire le spese”. Parola dei negozianti di viale Dante, che, intervistati da Telelibertà, esprimono tutta la loro viva esasperazione. Mancano meno di 48 ore all’avvio della stagione invernale dei saldi e le prospettive sull’andamento degli affari sono tutt’altro che ottimistiche. I più preoccupati sono quelli del settore dell’abbigliamento: a detta dei commercianti intervistati, gli ultimi mesi sono stati davvero difficili e purtroppo già da alcuni anni la situazione è negativa. I diretti interessati lamentano infatti troppa concorrenza, anche di orari, che si va ad aggiungere a una crisi sempre più pungente.

La referente della via, Alessandra Tampellini, è comunque speranzosa: “E’ stato il Natale dell’alimentare, confidiamo siano i saldi dell’abbigliamento”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà