Arrestato dopo la rapina a un coetaneo: ventenne fermato in stazione

08 Gennaio 2014

carabinieri di sera

Arrestato dopo aver rapinato un coetaneo del cellulare. E’ finito in manette nella tarda serata di ieri un ventenne tunisino bloccato dai carabinieri poco dopo i fatti. Teatro dell’accaduto la zona dei giardini Margherita: un giovane che stava acquistando un pacchetto di sigarette al distributore automatico è stato aggredito e minacciato con una bottiglia di birra rotta dal tunisino, poi fermato alla stazione. In tasca lo straniero aveva il cellulare appena rubato. E’ stato condotto al carcere delle Novate.

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà