Expo 2015, pronti i 100mila euro della Provincia

08 Gennaio 2014

Expo 2015

“La Provincia ha impegnato già nel bilancio 2013 la somma di 100mila euro per la partecipazione di Piacenza a Expo 2015 e l’auspicio è che si proceda il più celermente possibile alla stipula del contratto con Padiglione Italia per l’acquisto dello spazio espositivo”.

Così il presidente della Provincia di Piacenza Massimo Trespidi, che nelle scorse ore ha inviato una nota al presidente della Camera di commercio Giuseppe Parenti, al sindaco di Piacenza Paolo Dosi e al presidente della Fondazione di Piacenza e Vigevano Francesco Scaravaggi per confermare l’impegno del contributo promesso.

“La Provincia – ha continuato Trespidi – ha ufficialmente comunicato in questi giorni alla Camera di Commercio di aver messo a disposizione i fondi promessi, mantenendo fede agli impegni che si era assunta. In particolare il 29 novembre scorso l’Amministrazione provinciale ha deliberato in Consiglio provinciale in sede di assestamento di bilancio la somma di 100mila euro per l’anno 2013 e, successivamente, si sono avviati e conclusi tutti gli iter amministrativi per arrivare all’impegno della somma a bilancio destinata alla Camera di Commercio”.

“La decisione di acquisire uno spazio strategico per la presenza del sistema piacentino durante tutta la durata dell’Expo 2015 – ha continuato il presidente Trespidi – era maturata già al momento della sottoscrizione del protocollo d’intesa tra le istituzioni e tutti i soggetti economico produttivi della realtà piacentina lo scorso mese di ottobre. Già allora era stata condivisa l’urgenza di chiudere al più presto la trattativa con il responsabile delle relazioni istituzionali del padiglione Italia Alberto Mina: adesso è arrivato il momento di raggiungere questo importante obiettivo”.

© Copyright 2023 Editoriale Libertà