Amici del Facsal all’assessore Rabuffi: “Dov’è il regolamento del verde?”

9 gennaio 2014

primo consiglio comunale dosi  luigi rabuffi foto bellardo

Anna Maria Rossetti, presidente dell’associazione “Gli amici del Facsal”, risolleva la questione del regolamento del verde di cui Piacenza, a differenza di altre città italiane, non è ancora dotata. “Il 13 agosto 2012, l’assessore all’ambiente Luigi Rabuffi, appena nominato – scrive Rossetti in un comunicato – prometteva che entro il 31 dicembre 2013 avrebbe concluso il confronto con i cittadini sul tema del verde, per approfondire contributi e suggerimenti ma così non è stato e ad oggi del piano non c’è l’ombra. Purtroppo, la promessa di dotare anche il nostro comune di un regolamento del verde, non è stata ancora mantenuta – prosegue Rossetti – senza un regolamento diventa ancora più complicato tutelare il verde della nostra città: in questi anni abbiamo assistito impotenti all’abbandono di giardini ed aree verdi che, appena dopo la loro inaugurazione da parte delle istituzioni e nonostante il loro elevatissimo costo di realizzazione, non hanno avuto le necessarie cure e manutenzioni causando la morte di alberi e siepi”. La replica dell’assessore non si è fatta attendere: “La bozza di regolamento è pronta e ci stiamo lavorando da tempo, ovviamente non è facile mettere tutti d’accordo e integrare i vari progetti. Occorre rispettare anche le linee del nuovo Psc, è un lavoro impegnativo ma che, nella scaletta delle priorità, è ai primi posti di questa amministrazione”.

Area_verde_intitolata _a_Armstrong

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca

NOTIZIE CORRELATE