Amici del Facsal all’assessore Rabuffi: “Dov’è il regolamento del verde?”

09 Gennaio 2014

primo consiglio comunale dosi  luigi rabuffi foto bellardo

Anna Maria Rossetti, presidente dell’associazione “Gli amici del Facsal”, risolleva la questione del regolamento del verde di cui Piacenza, a differenza di altre città italiane, non è ancora dotata. “Il 13 agosto 2012, l’assessore all’ambiente Luigi Rabuffi, appena nominato – scrive Rossetti in un comunicato – prometteva che entro il 31 dicembre 2013 avrebbe concluso il confronto con i cittadini sul tema del verde, per approfondire contributi e suggerimenti ma così non è stato e ad oggi del piano non c’è l’ombra. Purtroppo, la promessa di dotare anche il nostro comune di un regolamento del verde, non è stata ancora mantenuta – prosegue Rossetti – senza un regolamento diventa ancora più complicato tutelare il verde della nostra città: in questi anni abbiamo assistito impotenti all’abbandono di giardini ed aree verdi che, appena dopo la loro inaugurazione da parte delle istituzioni e nonostante il loro elevatissimo costo di realizzazione, non hanno avuto le necessarie cure e manutenzioni causando la morte di alberi e siepi”. La replica dell’assessore non si è fatta attendere: “La bozza di regolamento è pronta e ci stiamo lavorando da tempo, ovviamente non è facile mettere tutti d’accordo e integrare i vari progetti. Occorre rispettare anche le linee del nuovo Psc, è un lavoro impegnativo ma che, nella scaletta delle priorità, è ai primi posti di questa amministrazione”.

Area_verde_intitolata _a_Armstrong

© Copyright 2021 Editoriale Libertà