Pontedellolio, rubava ai pazienti della clinica: siciliano denunciato

09 Gennaio 2014

Ladro

Fingeva di andare a trovare i pazienti ricoverati nella clinica di Pontedellolio, ma in realtà approfittava della loro momentanea assenza dalla stanza per rubare portafogli e cellulari: questa la dinamica ricostruita dai carabinieri che hanno denunciato per furto aggravato un 40enne siciliano, residente a Piacenza. Le indagini sono scattate a dicembre, in seguito alla denuncia di un paziente della struttura, alla cui direzione si sono aggiunte nel tempo altre segnalazioni, tutte dello stesso tenore: qualcuno riusciva ad avere accesso ai loro beni personali e a far sparire contanti e telefonini. Grazie alla visione delle telecamere di sorveglianza i militari sono riusciti a identificare il responsabile, già noto per reati contro il patrimonio.

Gli accertamenti proseguono, con l’obiettivo di appurare a quanto ammonta il numero delle vittime e l’entità del bottino raccolto dal 40enne.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà