Ospedale Fiorenzuola, il centrodestra dice no al nuovo padiglione

11 Gennaio 2014

ospedale-fiorenzuola-07

“Abbiamo sempre gestito la questione dell’ospedale in maniera unanime all’interno del distretto di Levante. E’ da luglio che ci lavoriamo. E ora apprendiamo dal giornale che si vuole fare un padiglione nuovo vicino all’ospedale inaugurato appena nel 2009? Nell’area del vecchio non si chiarisce nemmeno bene cosa ci verrà. Siamo all’assurdo”.

Così si esprimono Gabriele Girometta, sindaco di Cortemaggiore, Fabio Callori, primo cittadino di Caorso e Jonathan Papamarenghi al timone dell’amministrazione di Lugagnano. E’ dura la reazione dei tre sindaci (quasi la metà) dell’ufficio di presidenza del Distretto sanitario di Levante, all’annuncio del disegno su vecchio e nuovo ospedale di Fiorenzuola da parte del Partito democratico che venerdì ha ospitato nella propria sede una conferenza stampa in cui il sindaco Compiani, il segretario Molinari e il senatore Migliavacca hanno annunciato la possibilità di costruire un padiglione ex novo vicino al blocco A; riqualificare urbanisticamente l’area del vecchio padiglione, da non usarsi quindi più per funzioni ospedaliere, nemmeno dopo una messa in sicurezza eventuale.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà