Prende 30 multe passando nella ztl: nove tolte dal giudice

15 Gennaio 2014

ZTL Telecamera via Scalabrini

Tra aprile e maggio 2013 ha accumulato ben 30 sanzioni per aver transitato in auto nell’area ztl del centro storico di Piacenza, accumulando un “debito” di circa 3mila euro; una batosta inaspettata per un 55enne piacentino, munito di pass rosso per la zona B e convinto di potervi accedere da tutte le direzioni, comprese quelle a traffico limitato, sotto gli occhi delle nuove telecamere di via Santo Stefano e via Scalabrini.
Una certezza demolita dall’arrivo del primo pacchetto di 8 multe, ricevute a giugno e seguite nei mesi estivi da altri 22 richiami; il cittadino, fino ad allora ignaro del divieto, si è rivolto agli uffici di Adiconsum, che hanno presentato ricorso in Prefettura (per le prime 8 sanzioni) e al giudice di pace, che ha deciso di “abbonargli” nove sanzioni.
A valere è stata la “buona fede”; il 55enne infatti, una volta preso atto delle multe, aveva immediatamente interrotto il tragitto “illecito” e, il breve lasso di tempo in cui erano avvenute le violazioni, ha consentito di poter operare uno sconto di circa mille euro.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà