Coli, ruba la pensione a una anziana per giocare alle slot

17 Gennaio 2014

20140116-225229.jpg

Gioco d’azzardo patologico fa sempre più spesso rima con episodi di criminalità. L’ultimo caso arriva da Coli, dove un 42enne disoccupato è stato accusato di aver rubato la pensione a una donna di 84 anni e di essersi giocato tutto alle macchinette. L’uomo nega, ma i carabinieri di Bobbio l’hanno denunciato per furto.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà