Piacenza

Dire sì alla donazione di organi in Comune: progetto di Aido

17 gennaio 2014

aido

“Una scelta in Comune”, per dire sì alla donazione di organi quando si rinnova la carta d’identità. Un progetto che in Toscana e Umbria c’è già. Anche Cesena e Bologna si sono attrezzate. Nelle città dove questa novità è stata applicata le iscrizioni all’associazione per la donazione di organi e tessuti hanno visto una vera e propria impennata. È molto semplice: i cittadini al momento del rilascio o del rinnovo della carta d’identità negli uffici anagrafe dei Comuni, potranno esprimere la volontà di donare i propri organi. Il presidente dell’associazione piacentina Luigi Baldini sta aspettando un segnale dall’amministrazione a cui aveva proposto il progetto più di un anno fa. Intanto gli scritti all’Aido nella nostra provincia sono nella media rispetto agli ultimi 8 anni. Nel 2013 le adesioni sono state 228 ma potrebbero essere molte di più con questo nuovo sistema. Per ogni vita che si spegne se ne potrebbe salvare un’altra, dando un senso alla tragedia e con la consapevolezza che una parte di chi se n’è andato potrà rivivere in un’altra persona.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE