Taccheggiatore nasconde alcolici sotto i panni. Commessa lo scopre

17 Gennaio 2014

taccheggio liquori

Un romeno di vent’anni ieri pomeriggio è stato fermato dalla polizia all’esterno di un centro commerciale della periferia: l’uomo si era presentato alla cassa per l’acquisto di prodotti del valore di circa 5 euro, ma la cassiera, insospettita da una borsa attaccata al carrello con all’interno panni vecchi e sporchi, ha voluto verificare trovandovi diverse bottiglie di alcolici. Il taccheggiatore ha cercato di fuggire all’esterno del centro commerciale, raggiungendo la sua bici, ma è stato fermato tempestivamente dalla polizia. Nella borsa lasciata al supermercato c’erano bottiglie del valore di 100 euro.

Alle 2.30 della scorsa notte, polizia e sanitari del 118 hanno soccorso un ubriaco steso in terra in via Colombo, un marocchino di 52 anni. Un suo connazionale, in evidente stato di ebbrezza, si è intromesso cercando di aiutarlo ma insultando e aggredendo i poliziotti, che non hanno potuto fare a meno di condurlo in questura e identificarlo. Il marocchino di 27 anni è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale, rifiuto di mostrare i documenti e sanzionato per ubriachezza.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà