Tentano il furto in abitazione: denunciati due fratelli piacentini

18 Gennaio 2014

carabinieri

Devono rispondere di tentato furto aggravato in abitazione due fratelli piacentini di 28 e 32 anni, entrambi pluripregiudicati, riconosciuti da alcuni testimoni mentre tentavano il colpo ai danni di un appartamento in città. I carabinieri li hanno denunciati in seguito alle indagini.

Evade dagli arresti domiciliari per andarsi a comprare le sigarette. Per questo motivo una 26enne ucraina è stata arrestata dai carabinieri di Piacenza. La donna, che sta scontando la pena per reati legati agli stupefacenti, si è allontanata da casa ieri alle 18.45, comportamento che non è sfuggito ai militari.

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà